Billy Walters e la celebre vittoria da 3,8 milioni alla Roulette

Aggiornato il

roulette 4

La roulette, uno dei giochi più amati, e Billy Walters, uno degli scommettitori più popolari. Un connubio che nel 1989 destò scalpore quando il Golden Nugget di Atlantic City fu costretto a consegnare al noto gambler ben 3.800.000 dollari in vincite.

Atlantic City all'epoca dei fatti era la capitale del gioco orientale degli Stati Uniti e il Golden Nugget uno dei casinò più famosi. 

Billy Walters era celebre per essere un grande scommettitore di Las Vegas, noto non soltanto per le grandiosi vincite ma anche per le cocenti perdite.

Un giorno decise di sfidare il casinò: in cambio di un aumento del limite di puntata sui numeri pieni alla roulette americana, lui avrebbe depositato 2 milioni di dollari.

Il casinò accettò.

La strategia di Walters al tavolo era piuttosto semplice. Puntava cinque numeri, 2.000 dollari su ognuno ad ogni giro, sempre gli stessi (7, 10, 20, 27 e 36).

In pratica 10mila dollari a giro.

Il professionista americano riuscì a indovinare i numeri pieni con una frequenza fuori dal comune e, dopo una sessione di gioco di ben 18 ore totali in due giorni, si alzò dal tavolo con 3.800.000 dollari!

Si scoprì successivamente che la roulette del casinò era difettosa e Walters aveva mandato in precedenza dei collaboratori a registrare i numeri usciti, per sfruttarla così nel modo migliore. Cosa che gli è riuscita alla perfezione.

Photo credit: Freeimages/Daniel Altherr.