3 Card Poker: regole e punti

Scritto da Dimensione Casino Aggiornato il .

3 card poker

Il Three Card Poker (conosciuto anche come 3 Card Poker, Poker a 3 Carte o Triple Card Poker) è un tipico gioco da casinò che si gioca con un mazzo da 52 carte di poker.

 

Scopo del gioco

Scopo del gioco è scommettere di avere una mano superiore a quella del dealer (ante play) o di avere in mano una coppia o più (pair plus).

 

Regole 3 Card Poker

Vengono distribuite 3 carte alla volta e il mazzo è mischiato dopo ogni mano.

Ad inizio mano, un giocatore può fare due tipi di puntate: l'ante play e la pair plus.
L'ante play è la puntata iniziale per cominciare a giocare.
La pair plus (coppia più) è una puntata opzionale dove il giocatore scommette che nella mano avrà almeno una coppia.

Una volta piazzata almeno l'ante play, vengono distribuite 3 carte sia al giocatore che al banco, queste ultime coperte.
Viste le proprie carte, il giocatore può decidere di lasciare (foldare) o continuare.
Se lascia, perderà la puntata iniziale (l'ante play) e l'eventuale pair plus.
Se invece crede di poter battere il banco, dovrà piazzare un'altra puntata uguale all'ante play nell'area sul tavolo chiamata "gioca".

Dopo che almeno uno dei giocatori presenti al tavolo avrà deciso di continuare a giocare, il banco scoprirà le sue carte.
Se avrà come punto meno di Regina carta alta (cioè per esempio: Qdiamond7club3spade) il banco non si qualificherà neanche e il giocatore vincerà un ammontare uguale alla sua ante play (più l'eventuale pair plus se ha fatto una coppia o più).
Se il banco avrà più di Regina carta alta ma verrà battuto comunque, il giocatore vincerà l'ammontare sia della puntata "ante play" che "play" (più sempre l'eventuale pair plus).

 

Punti 3 Card Poker

Nel Three Card Poker i punti non sono esattamente gli stessi del poker classico, visto che qui si devono immaginare a 3 carte e non a 5.

Quindi saranno dal più basso al più alto:

  • carta alta: 3 carte spaiate per valore e colore, si conta la più alta;
  • coppia: due carte dello stesso valore più una terza scollegata dalle prime due;
  • colore: 3 carte dello stesso seme;
  • scala: tre carte in sequenza, non dello stesso seme;
  • tris: 3 carte dello stesso valore;
  • scala colore: tre carte in sequenza e dello stesso seme.

Quindi le differenze sostanziali dal poker normale sono che nel 3 Card Poker una scala vale più del colore. Questo perchè giocando con 3 carte ci sono molte meno possibilità di ottenere una scala. L'asso può venire usato sia come carta bassa che alta (quindi A-2-3 e Q-K-A).
Per le stesse ragioni il tris vale più di colore e scala.

 

Vincite

Nel caso non si foldi la mano e si decida di continuare a giocare puntando anche sul "gioca" questi sono i 4 possibili scenari:

  • il banco non si qualifica: la puntata iniziale (ante play) viene vinta, la puntata gioca (play) viene restituita;
  • il banco si qualifica ma viene battuto dal giocatore: la puntata iniziale e la puntata gioca vincono;
  • il banco si qualifica e pareggia col giocatore: la puntata iniziale e la puntata gioca vengono restituite;
  • il banco si qualifica e batte il giocatore: l'ante play e la puntata gioca vengono perse.

Nel caso si facciano alcuni particolari punteggi, la puntata iniziale viene premiata con un bonus:

Scala 1:1
Tris 4:1
Scala colore 5:1

Se poi è stata fatta anche la puntata "pair plus" (o "coppia più") queste sono le vincite per ogni punto:

Carta alta Scommessa persa
Coppia 1:1
Colore 4:1
Scala 6:1
Tris 30:1
Scala colore 40:1

Per come giocare al meglio guarda la strategia per il 3 Card Poker.

Qui puoi vedere la lista dei migliori casino online italiani.

Photo credit: John Nyberg.